Login
pagina 49 di 54

"Ferrario 1919"

Tecniche per l'arte - Aperto da: - 27.07.2016 18:55
post visto 33169 volte
Utente disattivato
#264898 21.02.2017 18:21

eh... oggi è il compleanno di Mario!!!
diamogli un giorno di ferie!!! ag

#264899 21.02.2017 19:38

@Alessandro , si l'olio contiene pochissimo essiccante e nessun antifermentativo, l'olio al massimo può irrancidire ma mettere un additivo per bloccare l'irrancidimento avrebbe effetti dannosi sull'essiccazione. L'olio comunque è spremuto a freddo e raffinato.

#264900 21.02.2017 19:39

Alfio grazie per la premura ma non importa

Utente disattivato
#264902 21.02.2017 20:12

era un motteggio eh? mica ero serio..

#264903 22.02.2017 01:56

Grazie Mario, immagino che abbiate messo della resina alchidica.

Allora auguri anche se in ritardobr

#264912 23.02.2017 19:24

No Alessandro non c'è alchidica solo un pò di essiccante

#264916 23.02.2017 21:34

Pubblico qui di seguito uno schema (preparato sulla base del programma rs2color) con i 12 colori denominati Ferrario nell'ambito della linea F. 1919.

Lo schema riporta i dati preliminari di cui disponiamo. Il circolino pieno corrisponde al valore che assume il colore spennellato in strato molto spesso; la freccia lo collega al secondo circoletto che rappresenta il valore che il colore assume quando e' spennellato su un supporto bianco, in maniera tale da lasciarlo trasparire. Cio' ha gli stessi effetti di mescolarlo con il bianco.

 

COME SI PUO' VERDERE CHIARAMENTE:

- i colori piu' trasparenti aumentano considerevolmente passando dal colore a strato spesso a quello con il bianco ovvero il sottotono aumenta il chroma; gli altri invece diminuiscono normalmente di chroma.

- i colori in generale presentano una variazione di tinta concorde per settore, ovvero i gialli e arancio vanno in un senso, i blu e verdi in un altro etc., cosi' come avevo spiegato nei post precedenti.

 

P. s. Per Mario; le classificazioni della trasparenza dei vari colori contengono inesattezze. Certamente le ftalocianine sia verdi che blu sono da classificare fra i colori trasparenti e non semicoprenti, anche il PV23 ed il PV19 mi fanno sorgere perplessita'. Sono abbastanza certo di quanto affermo e cito a rafforzamento del fatto che le cartelle colori di W&N per gli stessi colori (e sono se non uguali molto molto simili, te lo posso garantire) danno colore trasparente.

#264936 24.02.2017 18:36

Molto interessante Alessandro la cosa che mi piace è che il livello di chroma dei colori in strato sottile si avvicina tra loro.

Per la trasparenza ho sempre avuto dubbi sulla classificazione, è vero che le ftalocianine sono trasparenti ma secondo me bisogna intendersi sulla definizione del termine. Ci si riferisce al pigmento o al colore ad olio fatto con il pigmento? Dalle nostre prove applicando uno strato di 50 micron dei vari colori su una striscia nera si nota che a differenza delle lacche che lasciano intravedere il nero e quasi non lo cambiano di colore, le ftalocianine così come i violetti lo coprono parzialmente e allora, quale è il limite tra trasparente e semicoprente. Ho sempre inteso questa classificazione come una guida per chi dipinge e non una classificazione del pigmento ma probabilmente qualche errore c'è.

#265039 24.02.2017 19:08

Si in effetti il livello del chroma e' molto uniforme, oltre che elevato in assoluto. I colori freddi inoltre hanno valori chiaroscurali molto bassi, sono cioe' molto scuri, ma sono pero' a chroma alto. Questo fatto determina un ampliamento del numero dei colori miscelabili che e' enorme.

E' un fattore spesso poco conosciuto e ancora poco sfruttato in pittura, questo.

L'uso di una tavolozza cosi' concepita ha poi alcune caratteristiche ben precise che, se qualcuno e' interessato, posso cercare di spiegare.

 

Per quanto riguarda la trasparenza, si deve ovviamente riferire al colore ad olio e non al pigmento, per avere un significato pratico.

Cio' che volevo sottolineare e' che questi 12 colori sono classificati nella cartella colori vostra come semicoprenti.....tutti.

Non mi pare utile questo. E' chiaro che i gialli, arancio e rossi hanno coprenza molto maggiore dei blu e verdi. Daccordo che le lacche saranno piu' trasparenti, ma forse si dovrebbe adottare una scala a 4 gradi con il semicoprente ed il semitrasparente, cosi' come fa W&N.

#265091 24.02.2017 20:23

ma forse si dovrebbe adottare una scala a 4 gradi con il semicoprente ed il semitrasparente, cosi' come fa W&N.

questo mi sembra molto giusto

politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved