Login
pagina 14 di 14

"Tempera a guazzo e a caseina"

Tecniche per l'arte - Aperto da: - 25.06.2016 18:10
post visto 10232 volte
Utente disattivato
#263308 09.12.2016 22:49
La vernice da ritocco isola troppo, ho provato a proseguire con colori a olio e mi son trovato male perche' la superfice risultava troppo scivolosa.Possono aver contribuito a questo risultato poco esaltante il trattamento tela a vinavil e gesso, cioe' poco gesso che avevo impresso alla tela grezza...ottenendo un supporto poco assobente. Ero abbastanza curioso di provare e sono stato imprudente per la scelta della tela, del soggetto ( Madonna con bambino)che si e' rivelata difficile ) , e del sistema di abbozzo a gouache troppo inpreciso , me ne son reso conto solo al momento di applicare l' olio. Dovessi riprovare proseguirei a gouache fin ai limiti consentiti prima di isolare con vernice, perche' poi con i colori a olio le difficolta' ritornano e le fasi si allungano inevitabilmente anche cercando di dipingere alla prima. Questo inconveniente non accadde quando provai con l'abbozzo acrilico perche' feci uso di pennellate poco corpose e il colore mantenne opacita'.
#263327 10.12.2016 15:08

Luca sul mio pc la foto appare un quadrato nero. Come ti avevo già detto , secondo me è un rischio dipingere ad olio su gouache che a differenza dell'acrilico non ha "tenuta" e come fare un strato di cemento sulla sabbia.

Utente disattivato
#263329 10.12.2016 16:58
Infatti Mario , fragilissimo . Come funziona l' immagine protetta da copyright? Posso postare una copia di un quadro( cioe' una foto realizzata da me) che fa parte di una collezione privata di una banca? Su google immagini vi e' solo una foto in b/n e c' e' scritto che l' immagine potrebbe esser protetta da copirigth. Forse il divieto e' riferito alla sola fotografia in se e potrei postare la mia copia( fra l' altro il pittore e' del diciasettesimo secolo) Ma non sapendo le regole ( e visto come sono pericolanti alcune banche ultimamente)ho preferito togliere l' immagine dell' esperimento su quel determinato quadro... Per togliere l' allegato ho dovuto inserire un altra foto altrimenti non si cancellava. Se qualcuno sa dirmi come ci si deve comportarel per non trasgredire le riinserisco
#263330 10.12.2016 18:38

Il copyright fa riferimento alla copia a fini commerciali ed oltretutto riguarda tecniche di riproduzione meccanica che non comportano una riebolarazione soggettiva di un altro autore. Quindi se fotografi un quadro protetto ed usi la foto per rivenderla o per abbellire il tuo blog ledi il diritto d'autore se non richiedi il permesso. Se ridipingi un quadro no! se ridipingi una fotografia nemmeno,a meno di dichiarare espressamente che il tuo quadro sostituisce (ovvero e' un falso) l'originale presso un potenziale acquirente.

Questa e' la pura verita' del buon senso....poi troverai sicuramente l'avvocato che dice il contrario....occhio che normalmente poi costoro vogliono la parcella pagata - quando perdono in tribunale.ay

Come sai il ministero della paura e' sempre all'opera, soprattutto in rete.

Pensa con la tua testa....hai fatto qualcosa di male? No! e allora postala sta foto.ai

Utente disattivato
#263335 10.12.2016 21:48
Grazie Alessandro per aver fatto chiarezza! Allora ho provato con gouache su un 70 x80 E' una madonna con San Giuseppe e bambino di Antonio Carneo La seconda foto e' il ripasso a olio tutto alla prima , ma incompleto Posto le foto per semplice curiosita' non perche' possano aiutare a comprendere gli inconvenienti ( che io ho avuto) della stesura olio su guazzo
Utente disattivato
#266148 19.04.2017 14:02
Ecco .... Finalmente mi son creato i colori alla caseina. Grazie al prodotto della DiVolo venduto da Zecchi, ma sopratutto un grazie a Mimmo ! Con un vasetto da 300ml di prodotto gel alla caseina ho realizzato 9 tubetti da 20ml e 2 da 60 ml . Non e' stato sprecato colore invano... L' eccesso anche se minimo l' ho sigillato in pellicola .
Utente disattivato
#266162 20.04.2017 12:49

Non penso di aver sbagliato, ho mesticato( come consigliava Mimmo) pigmento puro e legante alla caseina ordinato da Zecchi; ciononostante ( dopo 24 ore) provando a bagnare un cotton fioc su colore secco , esso pare esser reversibile come il gouache. Questa e' la mia prima impressione, dovro' comunque far altre prove, pero' mi spiace perche' speravo di ottenere una meteria irreversibile come l' acrilico, con le caratteristiche di pregio del gouache ( questo era cio' che avevo inteso riguardo alla tempera caseina da Mr.Gurney nel suo blog). Fabercolor se ti è possibile, puoi dire qualcosa a riguardo? Mi rendo conto che non essendo un tuo prodotto puoi solo far ipotesi .....

#266192 21.04.2017 10:57

Ciao Luca, purtroppo fare i colori non è così semplice come sembra. La mia opinione è che hai messo troppo pigmento, ti spiego: ogni pigmento richiede una quantità precisa di legante chiamata cpvc che sarebbe la concentrazione volumetrica critica del pigmento, se si supera questa concentrazione si hanno dei difetti. In effetti la caseina sopporta più pigmento dell'olio , se ad esempio prendiamo del blu oltremare l'olio può legarne sino allo stesso volume (1 ml olio - 1 ml oltremare) mentre la caseina molto di più (1 ml caseina - 4 ml oltremare) , ma parliamo di caseina pura. Ora ipotizzando che il medium di Zecchi sia una soluzione al 10% di caseina ecco che il pigmento che ci puoi mettere diventa , nel caso dell'oltremare , 0,4 ml ogni ml di medium, la metà circa di quello che useresti con olio. La soluzione è quella di aggiungere ancora medium ai tuoi colori e la resistenza all'acqua dovrebbe aumentare. Tutto questo vale se il medium è stato fatto bene.

Utente disattivato
#266193 21.04.2017 13:47

Grazie Mario, sempre utilissime le tue  considerazioni !

Oramai ho chiuso i tubetti  e   non li riapro ( avendo realizzato comunque un prodotto discreto a basso costo  identico al guazzo) .

Dovessi  ordinare  nuovamente materiale da Zecchi  potrei riprendere il medium specifico e amalgamarci gli stessi  una volta spremuti. Certo che ( se funziona come isolante)  un ripiego simile del medium forse  si può adottare  anche con colori a  gouache standard, risparmiando un bel po di lavoro.

Forse come ultima risorsa ,potrei diluirmi  in acqua distillata del vinavil NPC ... sempre che ne azzecchi la dose!

Avrei dovuto fare prima una prova con un poco di colore  prima di buttarmi tranquillo  a intubettare

 

Comunque sia .... tutto serve come esperienza e ... si impara continuamente....

#268153 19.06.2017 00:20

I think it is all ok

 

 

http://www.thesexlocator.com

politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved