Login
pagina 4 di 5

"primo lavoro in corso "serio": Caravaggio"

Tecniche per l'arte - Aperto da: Alfio - 24.02.2016 15:27
post visto 5113 volte
Utente disattivato
#260585 13.06.2016 16:50

Dì la verità: se dovessi fare acquisti oggi, compreresti altroae

#260586 13.06.2016 17:00

Dì la verità: se dovessi fare acquisti oggi, compreresti altro ae

e mi sa proprio di sì... o per lo meno non farei questa suddivisione terre: maimeri altri: norma.
Il problema è che ormai le ho quindi devo usarle.. o cmq imparare a conviverciak

#261399 01.09.2016 14:28

Un (triste) aggiornamento.

i due personaggi sulla sinistra sono grossomodo completati (mancano solo un paio di velature e piccoli dettagli). 
Gesù è ancora in lavorazione ma non ci sto capendo più niente.. sembra troppo "rosa", poco contrastato e, bo, "strano".
ho difficoltà con il colore delle zone in mezza ombra (tipo l'inserzione dei grandi pettorali sullo sterno).

bah...
 

#261402 01.09.2016 14:37
Come prima prova accontentati ! Sei comunque stato bravo! Se non te la senti mettilo da parte , ci puoi tornare sopra anche fra un anno ... non serve cercare di finirlo per forza.
#261403 01.09.2016 14:42

l'avevo già "posteggiato" da un po

vorrei finirlo, non fosse altro che per acquisire esperienza.

Poi non so fino a che punto arrabbiarmi: tendo a fare il confronto con i miei lavori a matita ma forse sono ingiusto con me stesso.
o sono troppo indulgente.

 

#261404 01.09.2016 14:53
Ma no, ti sei messo a fare un quadro molto difficile , tutto qui... L' olio richiede tanta pazienza, io ho guastato e buttato un sacco di quadri. Devo solo passare ad altro ( che ti piaccia) magari piu' " facile" La canestra di frutta che conosci bene potrebbe esser intetessante ad olio, l' hai gia' fatta a matite e quindi sei pratico. Poi immagino che con il caldo che c' e' in sicilia sia veramente difficile applicarsi nell' arte. Quindi sei piu' che compreso per il periodo di stanca di cui parlavi.
#265388 19.03.2017 23:30

l'ho finito (in realtà potrei lavorarci ancora ma voglio dedicarmi ad altro)

 

#265389 20.03.2017 10:00

Bravo Alfio Sembra venuto bene!

ho trovato  questa tesi ...forse l'avevi già consultata

http://www.tesionline.it/v2/appunto-sub.jsp?p=18&id=796

#265391 20.03.2017 13:08

grazie.

e sì, l'ho letta e straletta XD

#265475 26.03.2017 13:13

@Alfio:

Vedo solo ora il tuo lavoro. Hai certamente profuso un notevole sforzo per arrivare a tanto. Del resto sfogliando i commenti trovo molto sensato da parte di Luca avvertire che la riduzione cosi' marcata delle misure rispetto all'originale ti avrebbe obbligato ad una reinterpretazione piuttosto che ad una copia.

Per il resto mi sfugge il senso di questa copia "caravaggesca", dici di voler fare esperienza tuttavia cio' che ti manca in misura notevole e' la conoscenza del modo di mescolare i colori, questo e' evidente.

Forse sarebbe piu' sensato prima acquisire un minimo di domestichezza con una tavolozza almeno nell'uso dei colori che il soggetto che ti accingi a fare richiede. Tutta la pittura di Caravaggio e' fatta di colori molto tenui, ovvero di tonalita' "rotte" che egli mantiene in una articolazione dei valori chiaroscurali semplicemente diabolica. Sono immagini, queste, con passaggi tonali difficilissimi. Senza una adeguata conoscenza della tavolozza, semplicemente impossibili.

Forse era meglio per te provare prima a fare un bel paesaggio assolato della Sicilia o una marina, soggetti MOLTO piu' semplici e in definitiva, forse piu' fertili nella formazione del pittore.

politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved